Maca, afrodisiaco naturale peruviano: proprietà, benefici, controindicazioni e modalità d’uso

La maca è una pianta erbacea ed annuale nativa della Cordigliera delle Ande. E’ un vero e proprio portento in campo terapeutico. L’arbusto andino è il viagra naturale più potente al mondo, non solo stimola la libido ma incide anche sul volume e sulla motilità degli spermatozoi.

Esistono vari tipi di maca. La specie nera risulta particolarmente efficace nel trattamento dell’infertilità maschile.

Dalle sue radici si estrae una polvere conosciuta come ‘ginseng peruviano’, ricca di proprietà tonico energetiche. Inoltre, la maca peruviana mette di buon umore, allevia i sintomi della menopausa, rafforza le capacità mnemoniche (capacità di ricordare) e protegge la pelle dai raggi UV.

La droga è facilmente reperibile presso erboristerie, parafarmacie e rivenditori specializzati, come polvere da somministrare in cucchiaini o sotto forma di integratori da assumere oralmente.

VARIETA’ DI MACA

Il colore delle radici identifica le diverse specie di Lepidium meyenii. Scopri le principali varietà.

Maca gialla

E’ la varietà maggiormente impiegata dalla popolazione andina. In Perù, la consumano quotidianamente bambini, donne e uomini senza alcuna eccezione. 

Oltre ad incrementare la libido, migliora l’umore, accresce la memoria e l’apprendimento e allevia i disturbi legati alla menopausa.

Maca nera

Rappresenta l’energia maschile, donando forza e vitalità all’organismo affaticato. E’ il rimedio elettivo per il trattamento dell’infertilità maschile in quanto influenza, in maniera incisiva, la spermatogenesi.

Maca rossa

Nutre l’energia femminile, la riequilibra e conferisce una piacevole sensazione di calma interiore.

Si utilizza per alleviare:

  • stati d’ansia
  • osteoporosi
  • affaticamento surrenale
  • problemi circolatori
  • disturbi infiammatori.

Inoltre, è in grado di trattare efficacemente l’ipertrofia prostatica benigna.

PROPRIETA’ E BENEFICI DELLA MACA

La radice di maca migliora naturalmente la libido, sia negli uomini che nelle donne.

Le disfunzioni sessuali costituiscono un problema assai diffuso a livello mondiale ed interferiscono negativamente sull’umore, sul benessere e nelle relazioni interpersonali. Infatti, studi epistemologi stimano che il 20 – 30% degli uomini ed il 40 – 45% delle donne hanno problemi legati alla mancanza del desiderio sessuale.

La pianta officinale, da anni, si utilizza nella tradizione andina con lo scopo di incrementare la fertilità degli esseri umani e degli animali.

Nonostante la maca non sia un farmaco ma un rimedio vegetale è considerata una delle droghe più efficaci nel trattamento del calo del desiderio sessuale.

La proprietà afrodisiaca è riconducibile all’attività esercitata dai fitosteroli, presenti nella pianta officinale.

Infatti, uno studio scientifico, effettuato su donne in post menopausa prive di patologie in atto e su uomini adulti sani, ha riportato risultati positivi in merito all’incremento della libido, in seguito all’assunzione di un preparato a base di maca.

Inoltre, le disfunzioni sessuali indotte dai farmaci antidepressivi migliorano nettamente in seguito all’assunzione di maca, due volte al giorno, per un periodo di 12 settimane.

CURA DELLE DISFUNZIONI ERETTILI

La pianta andina migliora la fertilità maschile. Nelle problematiche sessuali, un ruolo importante lo riveste la quantità e la qualità dello sperma.

In seguito alla somministrazione di 1,75 g al giorno della droga, per 12 settimane, si registra un effettivo incremento del volume seminale e della motilità degli spermatozoi negli uomini infertili.

Inoltre, studi scientifici dimostrano che l’estratto acquoso di maca nera è in grado incrementare il numero degli spermatozoi a partire dal giorno successivo all’inizio del trattamento.

ALLEVIA I SINTOMI DELLA MENOPAUSA

Il naturale declino degli estrogeni apre le porte al climaterio. Durante questa fase di cambiamento, la donna sperimenta una seria di sensazioni psico-fisiche difficili da gestire. Ci si trova di fronte a:

  • vampate di calore
  • sbalzi d’umore
  • secchezza vaginale
  • insonnia
  • irritabilità.

La radice di maca può alleviare i sintomi legati alla menopausa. Tale funzione è esercitata dall’estradiolo, un ormone sessuale presente nella pianta officinale.

La somministrazione di prodotti a base delle brassicacea andina esercita una funzione preventiva sulle anomalie lipidiche in menopausa e sui disturbi che colpiscono il metabolismo osseo.

Inoltre, studi rivelano che un dosaggio elevato a base di un estratto di etanolo di maca è efficace nella prevenzione dell’osteoporosi. Soprattutto quando questa condizione è causata da una carenza di estrogeni.

COMBATTE ANSIA E DEPRESSIONE LIEVE

La maca può migliorare il tono dell’umore. Tale azione è dovuta ad una diminuzione dei sintomi dell’ansia e della depressione.

La somministrazione di Lepidium meyenii, nel dosaggio di 3,5 grammi al giorno, è in grado di ridurre significativamente i sintomi dell’ansia e della depressione nelle donne in post menopausa.

Questa capacità terapeutica è dovuta alla presenza dei flavonoidi tra le componenti chimiche della pianta officinale.

E’ UN OTTIMA FONTE DI ENERGIA

La polvere del ginseng andino è utilizzata spesso dai bodybuilder e dagli atleti, come integratore naturale. Infatti, potenzia la massa muscolare, incrementa la forza e l’energia fisica e migliora le performance sportive.

Estratti liposolubili di maca contengono i macamides, sostanze in grado di migliorare la capacità di resistenza fisica durante le competizioni natatorie.

Inoltre, la pianta fermentata intensifica la resistenza fisica a lungo termine e agisce rapidamente sulle lesioni muscolari ed epatocitiche causate da prestazioni fisiche ripetute.

PROTEGGE LA ELLE DAI RAGGI UV

L’esposizione ai raggi ultravioletti, senza un’adeguata protezione, può danneggiare visibilmente la pelle. Non solo facilita l’insorgenza delle rughe ma può provocare problematiche più serie, come lo sviluppo di un tumore cutaneo.

L’applicazione costante sulla pelle di un estratto concentrato a base di maca può aiutare a proteggerla dai danni provocati dall’esposizione ai raggi UV. Il trattamento dev’essere effettuato quotidianamente per almeno tre settimane al fine di poter beneficiare delle proprietà del rimedio.

MIGLIORA LA MEMORIA E L’APPRENDIMENTO

La radice di maca accresce l’attività cerebrale. In particolare la maca nera, grazie all’elevata presenza di polifenoli, produce effetti benefici sulla memoria e sull’apprendimento.

CONTRASTA L’IPERTROFIA PROSTATICA

La prostata è una ghiandola dell’apparato genitale maschile. L’ipertrofia prostatica benigna è una condizione che sperimentano gli uomini in età avanzata e causa problemi di diversa natura. In particolare, ostruisce il passaggio dell’urina.

La somministrazione di estratti acquosi a base di maca rossa riduce significativamente la grandezza della prostata. Tale effetto pare sia riconducibile alla ricca presenza del glucosinolato nella pianta officinale.

MACA: USO COSMETICO

Con il ginseng peruviano, si può realizzare una formidabile maschera purificante ed illuminante per il viso.

Ingredienti

  • 5 grammi circa di maca in polvere
  • 3 grammi di cacao in polvere
  • 3 grammi di argilla
  • 1 cucchiaino di olio di cocco

Miscelare gli ingredienti fin quando non ottieni una consistenza omogenea. Quando il rimedio assume le sembianze di una crema al cioccolato, applicarlo sul viso appena deterso, con un massaggio circolare.

Evitare il contorno occhi. Lasciare in posa per circa 15-20 minuti dopodiché risciacquare il viso con acqua tiepida fin quando non hai eliminato ogni traccia della maschera.

Infine, applicare una crema idratante.

Effettuare il trattamento una volta a settimana per ottenere risultati sorprendenti.

CONTROINDICAZIONI DELLA MACA

In seguito all’assunzione di maca non si sono registrati significativi effetti collaterali.

La pianta delle Ande contiene una certa percentuale di goitrogeni: sostanze chimiche che influiscono sulla normale funzionalità della tiroide. Quindi, il consiglio è di non assumere prodotti a base di maca se soffri di una patologia tiroidea.

Inoltre, consultare il medico curante prima di consumare la droga se sei in gravidanza o in corso di allattamento.

https://www.mysnep.com/lmmaca—-A250-SP020D0354570D06.html

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay in Touch

To follow the best weight loss journeys, success stories and inspirational interviews with the industry's top coaches and specialists. Start changing your life today!

Related Articles