Banana : proprietà, benefici e valori nutrizionali

Le banane sono il frutto più consumato al mondo oltre ad essere tra i più antichi. Ha origine nel Sud Est Asiatico, per poi diffondersi in Africa e più tardi arrivare in Occidente ed attualmente essere coltivato in ampie piantagioni nell’America Centrale e Meridionale.
La banana ha la tipica forma oblunga ed arcuata, con una buccia esterna gialla e una polpa bianca dolce e aromatica. Il sapore e la consistenza di questi frutti derivano dalla temperatura in cui crescono e dal loro grado di maturazione: alte temperature e lunghi periodi di maturazione rendono le banane più dolci e morbide.
Le varietà dolci, maggiormente consumate nei Paesi temperati, sono la Musa acuminata e la Musa paradisiaca, mentre quella di maggior diffusione in ambito commerciale e da noi è la Cavendish.
 
Il largo consumo di questo frutto è dovuto soprattutto alla sua praticità nel consumo e dal dolce sapore che deriva dall’alta concentrazione di zuccheri.
Come quasi tutti i frutti, la banana non è particolarmente ricca di calorie, ne apporta solo 65, ma queste sono quasi tutte date da zuccheri, mentre il contenuto di grassi e proteine è trascurabile.
A causa dell’alto contenuto di zuccheri, molto spesso le banane vengono viste di cattivo occhio quando si segue una dieta ipocalorica e si tende, ingiustificatamente, ad escluderle ed è sbagliato, in quanto hanno moltissime qualità che le rendono preziose per la salute.

Sono una miniera di vitamine e minerali: pro-vitamina A (beta-carotene), vitamine del gruppo B (in particolare vitamina B1, B2, B3) e vitamina C. Tra le vitamine non può mancare la vitamina E, seppur presente in quantità ridotta, e la vitamina B6, anche questa presente soltanto in tracce.
Calcio, fosforo, ferro e potassio sono i minerali contenuti nel frutto, ma il potassio è sicuramente quello presente in quantità maggiori.
 
Grazie alle sue proprietà energetiche e nutritive, il consumo delle banane è consigliato soprattutto agli sportivi. Consumare una banana al termine dell’attività sportiva, ristabilirà le scorte di glicogeno, darà una ricarica energetica immediata e permetterà un veloce recupero dopo lo sforzo e, grazie al potassio, ridurrà i doloretti muscolari.
La banana è perfetta anche per l’alimentazione dei bambini, per le sue qualità nutrizionali e il suo gusto dolce: è certamente il frutto ideale da introdurre per potenziare l’apporto di frutta nella dieta dei bambini.

Al contrario di quanto si pensi, la banana è ideale anche delle diete dimagranti. Infatti, questo frutto contiene ben 2 g di fibra che lo rendono un alimento altamente saziante: basterà mangiare una banana per sentirci satolli. Inoltre, grazie al suo gusto dolce, può aiutarci a soddisfare quella voglia di zuccheri che ogni tanto sopraggiunge. Meglio concedersi una banana che un dolce pieno di zuccheri raffinati e povero di sostanze nutritive.
Si ritiene che il contenuto di dopamina, noradrenalina, tiamina e serotonina abbia anche un leggero potere antidepressivo che influenza positivamente il nostro umore.
 
Per sfruttare al meglio il potere energizzante e gli zuccheri della banana è consigliato mangiarle di prima mattina… allora perché non iniziare la giornata con una colazione a base di ottimi pancake alla banana?

RICETTA

Schiacciate una banana, mescolateci un uovo, aggiungete un cucchiaio e 1/2 di farina di cocco e un cucchiaino di cannella. Dividete il composto ottenuto in quattro parti e formate dei dischetti in una padella precedentemente unta con olio e.v.o. o burro chiarificato. Cuocete ogni lato per circa 2 minuti e servite. Questa sarà una colazione ricca, energetica e super saziante!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay in Touch

To follow the best weight loss journeys, success stories and inspirational interviews with the industry's top coaches and specialists. Start changing your life today!

Related Articles